Arriva G.O.M.I.V., il Gruppo Operativo Mediatori Interculturali Volontari

G.O.M.I.V., una nuova importante iniziativa dei mediatori interculturali piemontesi, coordinerà i propri progetti anche con l’associazione regionale A.M.M.I.

In data sabato 11 gennaio 2014 si è costituito presso il presidio di Fossano del Coordinamento Provinciale Volontari di Protezione Civile di Cuneo il Gruppo Operativo Mediatori Interculturali Volontari (G.O.M.I.V.).

Il Gruppo entra a far parte dell’USV, ossia della struttura sanitaria di protezione civile che costituisce il progetto d’avanguardia e la prima realizzazione a livello nazionale dei PASS (Posti di Assistenza Socio-Sanitaria) di recente istituzionalizzazione normativa e terzo elemento, con il Sistema 118 e con l’Ospedale da campo, del nuovo sistema per le maxi-emergenze sanitarie.

La mission del gruppo, i cui soci fondatori sono di diverse nazionalità (Albania, Argentina, Brasile, Cile, Cina, Ghana, Guinea, Libano, Moldavia, Romania, Perù), è integrare nella risposta assistenziale sanitaria e socio-sanitaria in caso di calamità la mediazione interculturale, la cui esigenza è emersa con sempre maggior forza nelle ultime esperienze calamitose che hanno interessato il nostro Paese.

Il nuovo Gruppo affianca all’interno dell’Unità Sanitaria Volontaria le Unità già esistenti:  Medico-Infermieristica, Psicologica, Farmaceutica, Radiologica e Veterinaria.

La neonata associazione è stata accolta nella sede della Protezione Civile di Fossano dal Presidente del Coordinamento Provinciale Volontari Protezione Civile di Cuneo, Roberto Gagna, e da Elsio Balestrino, Presidente dell’Unità Medico-Infermieristica (UMI) e dell’Unità Sanitaria Volontaria della Protezione Civile di Cuneo.

 

Numero di visite per questo post: 12411

Ultimi commenti
  1. Manjola Marku

    Buon lavoro a tutti , mi sarebbe piaciuto esserci

  2. Marce

    Complimenti a tutti!!!

  3. Daniela

    Complimenti!un ideea belissima! io sono un mediatore interculturale con la qualifica e sono romena, Macerata (MC). speriamo che pure qui nelle marche nascerà questo servizio per una buoana integrazione e un buon lavoro fra i citadini.

  4. m.rigillo

    Auguri di buon lavoro alla neonata associazione G.O.M.I.V., con l’auspicio che altre realta possano emulare questo gruppo.

  5. Fabiola

    Complimenti e buon lavoro!Spero di esserci e farne parte nel futuro.

  6. Jerome Bohui Gohoure

    Buona iniziativa complimenti a tutti, mi sarebbe piaciuto esserci…

  7. Zahra Osman Ali

    Auguri per l’iniziativa e l’impegno. Sono una mediatrice somala e mi dispiace di non aver potuto partecipare all’evento perché impegnata nell’emergenza dell’accoglienza dei rifugiati a Torino, ma spero in futuro di potervi partecipare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Facebook