Chi siamo

facebooktwittergoogle_pluspinterestmailby feather

Questo sito è stato realizzato dall’ Associazione Multiculturale Mediatori Interculturali, che opera in Piemonte dal 2005, ed è stato costituito da un gruppo di mediatori interculturali intenzionati a dare voce alle esigenze di questa professione nuova e affascinante ma spesso non compresa e maltrattata dal punto di vista del riconoscimento e dei diritti professionali.


L’Associazione AMMI è nata in data 12 novembre 2005 ed è registrata ufficialmente in data 24/02/2006

Numero di visite per questo post: 15011

Ultimi commenti
  1. Nadia

    Salve,
    Sono Nadia Bousada, vivo a Milano dal 1990, dal 1993 (L’anno in cui è stato il primo corso per mediatori linguistico culturali a Milano, tramite la provincia) lavoro come mediatrice interculturale, presso vari ambiti : educativo,sanitario ed anche quello amministrativo (presso Ufficio Immigrazione della Questura di Milano),
    Ora sono consulente in materia d’immigrazione presso il distretto 6 (zona Sud- Ovest di Milano)
    Non ho mai saputo che esiste una associazione di mediatori e che è riuscita pure a registrarsi!
    Comlipmenti!
    Per eventuali collaborazioni, potete scrivermi pure su la mail che ho inserito!
    Complimenti ancora e buon lavoro!
    Nadia

    • Giulia

      Salve, mi chiamo Giulia. Attualmente vivo in Spagna e sto per finire il Master in traduzione e interpretariato nei servizi pubblici. Sto scrivendo una tesi sui mediatori culturali e, dal momento che si tratta di una tesi di ricerca, avrei bisogno dell’opinione di alcuni mediatori culturali.

      Allego quindi un questionario con diverse domande sull’argomento. Sarebbe per me molto importante, ci vogliono davvero pochi minuti per rispondere. Il tutto ovviamente è anonimo.

      In attesa di un riscontro,

      grazie per l’attenzione

      Biciacci Giulia

  2. admin

    Grazie Nadia, è importante sentire la solidarietà di tutti i colleghi mediatori in questa fase. E’ importante in questo momento avere la nostra voce presso enti e istituzioni, e non permettere che siano altri che non c’entrano niente con la mediazione interculturale, a parlare a nome nostro.

  3. LILIANA

    Salve,
    Sono Liliana, volevo una informazione,abito a Milano da 8 anni sono extracomunitaria vorrei studiare mediazione culturale,ma credo di perdere un’altro anno, aspettando i documenti della università de mio paese, per legalizzazione e traduzione, guadagno poco, allora ci vuole tempo; già che costa tanto.
    Il dunque è sapete dirmi dove posso studiare mediazione culturale o linguistica? qual è la diferenza tra linguistica e culturale? c’è dove syudiare tranne l’università(economico)? se i documenti arrivano fuori dalla matricolazione perdo anche questo anno, e veramente voglio farmi una carriera e questa è quella che me piace….oppure sendo extracomunitaria (latina) credete che c’è posibilità di trovare un lavoro simile???
    Grazie

  4. Monica

    Salve,sono Monica e abito in provincia di Parma.Nel 2007 ho fatto il corso di mediatore interculturale ma purtroppo ho lavorato poco in quest’ambito.In autunno ho l’intenzione di trasferirmi in provincia di Milano e mi sono già messa avanti alla ricerca di un lavoro.Visto che mi sono appena iscritta e non ho dei contatti ,chiedo cortesemente a tutti voi come devo fare e quali sono i passi per trovare un lavoro di mediatore nella zona di Milano.Grazie ..

    P.S.Ciao Nadia ,volevo mandarti una mail ma non la vedo inserita …comunque ti lascio la mia nel caso in cui vorresti contattarmi tu .parkupik76@libero.it. Grazie

  5. Juan Carlos

    Ciao Liliana, ci sono centri che non ti chiedono Laurea per fare il corso di mediazione, allora se questo non fosse il tuo caso, puoi presentare la tua laurea senza tradurla, poi quando farai la traduzione la presenti,se puòi anche tradurla qua in Italia, un mediatore ti lo può fare.
    saluti
    Juan Carlos

  6. Carlotta

    Ciao sono Carlotta,
    ho 19 anni e vorrei iscrivermi al corso di laurea a Milano in Mediazione Linguistica e Culturale.I miei dubbi sono ancora tanti, uno di voi che è mediatore linguistico mi può descrivere bene i lsuo lavoro? di concreto di cosa si occupa? ho possibilità per il mio futuro? o mi ritroverò con in mano una laurea che vale poco e sarò mal pagata a vita?

  7. marco buratto

    Ciao a tutti,

    sto lavorando a un progetto di mediazione interculturale, presso una compagnia assicurativa.
    L’ente per cui lavoro intende creare una polizza assicurativa per immigrati.
    Stiamo cercando un partner che possa aiutarci nella fase progettuale (individuazione comunità, selezione prestazioni più idonee etc.) ed anche operativa (fornitura assistenza, redazione testi etc.).
    A noi pare un’opportunità valida, per gli immigrati, per noi e per il partner.
    Se c’è una associazione un ente o qualisasi organizzazione interessata ad approfondire, mi può contattare al seguente indirizzo email: marco.buratto@alice.it.
    Pensate alle reali opportunità che un progetto del genere può aprire, pensateci…

    Marco

  8. Marsel

    Ciao a tutti, sto scrivendo una tesi di laurea sulla mediazione linguistica e culturale tra italiano e spagnolo. c’è qualcuno disposto ad aiutarmi su dove reperire informazioni tipo bibliografia? e c’è qualcuno disponibile a rispondere a qualche domandina? (sono ben accetti mediatori con esperienza o immigrati latino-americani). grazie per l’aiuto. se volete contattarmi la mia mail è marsel_roja@hotmail.it
    Marta

  9. choukri aberrazzak

    salve,sono un mediatore culturale residente a milano.siete bravi,complemente perche grazie a voi ho imparato tanti cose, piu dal corso che ho frequentao anni fa.spero di visitarvi se e possibile.buon lavoro

    • aida

      Salve choukri,
      Mi chiamo Aida e vorrei fare il corso di mediatore culturale
      Mi potrsti dire a che ente formativa mi posso rivolgersi a poco costo. Grazie

  10. Daniela

    Nadiaaaa sono laureata in scienze della mediazione linguistica culturale, ho una buona conoscenza della lingua araba ed ho da poco concluso uno stage presso il ministero degli affari esteri (ufficio: direzione generale delle politiche migratorie). Ora vivo a novara ma sarei disposta a trasferirmi ovunque pur di riuscire a lavorare nel settore (ufficio immigrazione di una questura sarebbe per me interessantissimo … ma come si entra?vi sono concorsi?)…aiutatemi vi pregoooo!!!!

  11. Tarik

    Ciao a tutti, mi chiamo Tarik e abito a Parma mi piacerebbe fare il mediatore interculturale qui a Parma dato che non esiste una struttura qui ho parlato con il comune e mi hanno proposto di fare un corso ma di corsi a Parma non ne trovo chi sa aiutarmi ??
    mail: tarikelhidaoui@yahoo.it
    Grazie e buon lavoro

  12. Luana

    Salve, Mi chiamo Luana, sono abruzzese e sono laureata in lingue e letterature straniere. Attualmente frequento un master: Didattica dell’italiano lingua seconda, lingua straniera: Intercultura e mediazione. Sto concludendo uno stage presso un Centro Territoriale Permanente che si occupa dell’istruzione per adulti e stranieri. Vorrei sapere se esiste attualmente una strada da intraprendere per lavorare come mediatore culturale e linguistico in settori come: Scuole, enti pubblici e privati, carceri, ecc. A chi bisogna rivolgersi, esistono dei concorsi in merito??Grazie

  13. Sandra

    Buon giorno, mi chiamo Sandra e vi scrivo da Pavia.
    Sono molto interessata ad avere informazioni per diventare mediatrice culturale, grazie

  14. OKSANA

    BUONGIORNO MI CHIAMO OKSANA VIVO A MILANO E VOLEVO AVERE DELLE INFORMAZIONI PER FARE DEI CORSI PER DIVENTARE MEDIATORE CULTURALE
    GRAZIE
    ELETTROMARKE@COECO.ORG

  15. abdou

    salve,Sono abdou, volevo informazione per corsi di mediazione culturale ,abito a parma da 10 anni sono un extracomunitario laureato in geologia vorrei studiare mediazione culturale.grazie
    ounouh1971@hotmail.it

  16. Lamiae

    Salve,
    mi chiamo Lamiae, abito a Mantova da 10 anni e lavoro nel sociale da 7 anni.
    Vorrei tanto frequantare un corso di Mediatore Intercultural, mi potete aiutare dandomi indicazioni in merito.
    Grazie
    e.mail: label1981@virgilio.it

  17. khadija benhaoussia

    Salve, sono una mediatrice interculturale, ho fatto il corso nel 2005 a Cuorgne provincia di Torino, ho lavorati in diversi ambiti collaborando con l’associazione “insieme” ma non tanto solo 2 o 3 ore alla settimana, attualmente non lavoro, dicono che non ci sono risorse, si potete aiutarmi a trovare lavoro vi ringrazio molto . E complimente per la vostra associazione.

  18. daniele

    Buongiorno a tutti,

    vorrei sapere se al momento sono disponibili corsi per mediatore culturale,
    zona Milano, Pavia o Novara .

    Sono sposato da anni con una donna della Costa d’Avorio, ho una buona conoscenza della cultura e tradizione dei Paesi SubSahariani, ho frequentato corsi specifici sulla situazione sanitaria e politica di questi Paesi; in più parlo abbastanza correttamente francese, inglese e portoghese.
    Vorrei certificare le mie conoscenze .
    Grazie per l’attenzione

  19. Martina

    Buongiorno,

    mi chiamo Martina Ius, sono laureata in Scienze politiche, lavoro come impiegata ma vorrei intraprendere un percorso come Mediatore culturale.
    Visti i miei impegni lavorativi e allo stesso tempo questa desiderio formativo, vorrei seguire un Master telematico in Mediazione Interculturale presso l’Università Unicusano; o alternativamente un corso online fornito dal Vis (Volontariato Internazionale per lo Sviluppo).
    Nel momento in cui si ricerca personale per la figura di mediatore, è ritenuto valido un diploma del genere? ho qualche dubbio relativamente la validità del titolo, e vorrei capire da voi se questo viene riconosciuto da enti come il vostro.
    Grazie in anticipo
    Martina

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

  • Facebook