CONFERENZA INTERNAZIONALE:In cerca di casa. Rom romeni in Italia e in Romania

Martedì 25 Novembre 2008
Sala conferenze Gruppo Abele, Corso Trapani 91/B, Torino

L’ultima migrazione rom che riguarda il nostro paese è quella delle comunità rom romene. In Italia registriamo le prime presenze agli inizi degli anni novanta, con un graduale e continuativo incremento di nuclei famigliari di ridottedimensioni. In totale, parliamo di circa 50.000 presenze, domiciliate in aree sosta per lo più abusive, nelle fabbriche abbandonate, nelle baracche lungo i fiumi, nelle periferie delle città. La presenza di queste comunità viene genericamente affrontata dalle politiche sociali come una questione di “emergenza”, di “sicurezza” e di “ordine pubblico”, con a una mancata reale conoscenza del fenomeno. Si tratta di una migrazione che ha peculiarità differenti dalle altre, soprattutto legata alla periodicità temporale che ancora la caratterizza, e alla forte disparità dei contesti urbani o rurali di provenienza, quindi alle motivazioni che hanno portato allo stesso migrare. Resta tutto ancora da costruire il panorama ziganologico relativo alle comunità rom romene e soprattutto bisogna ancora esplorare i rapporti tra minoranza rom in Romania ed altri immigrati romeni nei nostri contesti metropolitani

Numero di visite per questo post: 1204

Rispondi

  • Facebook
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: