E’ mancato un nostro collega mediatore…

 E’ mancato un nostro collega: Hacham Allal.
Con grande doloro comunichiamo che il nostro collega, mediatore interculturale di lunga data a Torino, Hacham Allal è mancato la scorsa settimana.
Con una profonda tristezza porgiamo le nostre più vive condoglianze a sua famiglia, ai partenti agli amici e ai colleghi. Hacham era nato in Marocco nel 1957, è in Italia da più di vent’anni, dove ha vissuto insieme ai familiari, la moglie, quattro figli/e, due dei quali sono minori.
Ha svolto diversi lavori, in particolare il mediatore interculturale. Ha lavorato sia nei servizi pubblici che in quelli privati a Torino. Suoi colleghi e le sue colleghe lo ricordano con tanto rispetto, era una persona tranquilla e stimabile, ha lavorato con impegno e spirito di collaborazione.
Associazione AMMI – Torino

Numero di visite per questo post: 2012

Ultimi commenti
  1. Es sadia bissati

    A nome della famiglia del collega Allal ringrazio tutti che hanno partecipato ai funerale anche solo con il pensiero.
    Questi momenti ci fanno veramente pensare a delle cose che ci sfuggono nella nostra vita quotidiana, uno dei problemi da affrontare come è stato chiesto anche da altri colleghi/e magari facendo anche degli incontri tra di noi è quello economico per i funerale!
    Dobbiamo capire sapere le fonti da usare per il rimpatrio della salma di una persona che ha lavorato una vita in Italia, perché è veramente scioccante trovare delle scatole per una colletta di un collega a Porta palazzo!
    I soldi in banca sono automaticamente bloccata dopo la morte di una persone, (Si può chiedere alle banche un atto da firmare un accordo che dopo la morte al meno per i funerale ci sarà una parte dei soldi sbloccata?)
    L’inps paga solo dopo aver portato la fattura del tutto… (Si può chiedere al inps un anticipo) perché
    Il comune aiuta per i funerale fatti qua in Italia e non per il rimpatrio della salma anche si il costo è uguale!
    Sappiamo tutti che i funerale si fanno in tempo breve!
    Una soluzione la dobbiamo trovare facciamo tanto per aiutare gli utenti ma non facciamo niente per noi…
    Es sadia bissati

  2. blerina

    Esprimo le mie condoglianze alla famiglia e ai cari del collega, Allal
    In realta è triste per come la burocrazia non risparmia la fatica neanche sul dolore…questi accaduti fanno riflettere molto anche se in realta dificilmente si pensa a momenti simili.

  3. tamara

    …leggo..e non posso credere.. ti ho conosciuto pocco tempo fa e oggi e bruto per me,leggere…che non sei più…. come si fa a capire? io non riesco, mi gira la testa e mi dispiace tantissimo che non ho fato quello che potevo fare…ma lo faro magari pensando a te…

Rispondi

  • Facebook
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: