Formazione Asgi sui minori stranieri e diritto all’istruzione

Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione  Torino – Minori stranieri e diritto all’istruzione.  Normativa italiana e buone prassi.

Giornata di formazione realizzata nell’ambito del Progetto “In.Media.Re”   che vede insieme a Asgi, anche Ires Piemonte, Ufficio Mondialità della Città di Torino, Centro Collaborazione Medica, Associazione Asai, Cooperativa Terremondo e Associazione A.M.M.I.

Martedì 3 dicembre 2013 ore 15 – 18, presso l’Aula Magna del Liceo classico Massimo D’Azeglio via Parini n. 8 – Torino

 

Programma

Ore 15,15
Presentazione del progetto “In.Media.Res. Integrazione Mediazione Responsabilità” e della Piattaforma MediaTO – dr Enrico Allasino, dott.ssa Roberta Valetti, Ires Piemonte e dott.ssa Maria Riso, Città di Torino

Ore 15,30 – Avv. Mariella Console, ASGI, Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione

I Minori stranieri: principi generali
Diritto all’istruzione: dall’iscrizione, all’inserimento nelle classi, al riconoscimento del titolo studio conseguito nel paese di provenienza, alle misure per il diritto allo studio, al titolo conclusivo del corso di studi o di formazione nel caso in cui lo studente sia minorenne o maggiorenne, ai viaggi all’estero.

Ore 16,45
Pausa

Ore 17
Status giuridico: in che modo la Scuola può veicolare informazioni ad allievi e famiglie sull’ottenimento e mantenimento del permesso di soggiorno e sul diritto e sui requisiti per l’acquisto della cittadinanza italiana

Ore 18
Condivisione di riflessioni, spunti, ipotesi di lavoro

La scheda d’iscrizione

Iniziativa realizzata nell’ambito del Progetto “In.Media.Res – Integrazione Mediazione Responsabilità” – FEI 2012 – Azione 5/2012 – PROG.103507 – CUP E15F12000190007

Numero di visite per questo post: 9090

Ultimi commenti
  1. m.rigillo

    Perche’ la giornata di formazione, nell’ambito del Progetto “In.Media.Re”,non è tenuta su una piattaforma visibile a tutti i mediatori che ne hanno interesse ?

Rispondi

  • Facebook
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: