Letteratura e cinema dalla Romania

Pubblichiamo il programma relativo alla rassegna TARA MEA. Letteratura e cinema dalla Romania, organizzata dalle Biblioteche civiche torinesi in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, l’Istituto Rumeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia e il Museo Nazionale del Cinema di Torino, con il patrocinio del Consolato Generale di Romania di Torino, in programma dal 16 maggio al 15 giugno 2008.
Programma:
Biblioteca civica Villa Amoretti – c.so Orbassano, 200 – Torino – Tel. 011 4438604/05
Venerdì 16 maggio – ore 17.00
Il Novecento letterario in Romania: autori opere correnti
Con la partecipazione di:
Emilia David, Università degli Studi di Torino
Roberto Merlo, Università degli Studi di Torino
Letture a cura degli allievi del Liceo Teatro Nuovo di Torino

Venerdì 30 maggio 2008 – ore 17.00

La letteratura romena dell’esilio e della migrazione
Con la partecipazione di:
Emilia David, Università degli Studi di Torino
Roberto Merlo, Università degli Studi di Torino
Valeria Mocănaşu, autrice de Il sapore della mia terra. In Italia con il cuore in Romania (Edizioni Angolo Manzoni, 2006)
Viorel Boldiş, autore di Da solo nella fossa comune (Gedit edizioni, 2006)<
Simona Amariei, autrice di Guardami negli occhi (Improbabilii Editori Stampa Global Print, Milano 2006)
Letture a cura degli allievi del Liceo Teatro Nuovo di Torino musiche a cura di Paolo Mercaldi (flauto) e Lorenzo Sacco (chitarra) dell’Associazione Arteria
Inaugurazione della mostra fotografica Kilometrul 1772 – Quotidianità e mutamento culturale tra la Bucovina romena e Torino fotografie e testi di Pietro Cingolani, antropologo e ricercatore presso FIERI da sabato 1 a sabato 14 giugno 2008 orario: lunedì/venerdì 8.15/19.55; sabato 10.30/18.00
Cinema Massimo via G. Verdi, 18 – Torino 9 – 15 giugno 2008

ARA MEA – LA MIA TERRA: La Romania di oggi attraverso gli occhi dei giovani documentaristi.
Il documentario romeno è la grande rivelazione artistica di questi ultimi anni. Viene presentata per la prima volta in Italia una selezione di tredici tra i migliori prodotti realizzati recentemente: sguardi sulla Romania e sulla sua gente, da parte di giovani registi, che restituiscono la ricchezza e la complessità storica e sociale di questa terra.
9 GIUGNO 2008 -Ore 20.30: INAUGURAZIONE
Intervengono: Dumitru Budrala e Csilla Kato (registi e direttori dell’ASTRA FILM FESTIVAL) e Bujor T. Ripeanu, storico del cinema romeno

Numero di visite per questo post: 1106

Rispondi

  • Facebook
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: