Libri. “Volti e storie di donne immigrate in Italia”

Le donne immigrate sono la parte meno visibile del fenomeno migratorio. Sono spesso rinchiuse a casa, come mogli/casalinghe o come collaboratrici domestiche (colf, badanti, assistenti sanitarie…). Il libro di Angelica Pellarini raccoglie le storie e testimonianze di 24 donne migranti di provenienze, condizioni e destini diversi.  Una lettura utile per chi lavora nel sociale, con donne immigrate, per le mediatrici Interculturali, per chi ha a che fare con donne maltrattate dalla vita, per scoprire la forza interna delle donne che dà loro una capacità di resilienza fuori dal comune. 

Titolo: Portate dall’Arcobaleno
.  Volti e storie di donne immigrate in Italia
Testi: Angelica Pellarini
Illustrazioni: Collettivo SpiceLapis
Edizione: Ouverture, 2018,
ISBN: 978-88-97157-87-8

Descrizione:

Un libro che parla di rinascita. Rinascita di donne che giorno dopo giorno cercano se stesse e scrivono la trama della loro vita.
 Un libro che parla di resilienza, la capacità di riorganizzarsi positivamente di fronte alle difficoltà.
 Un libro che parla di sogni. Sogni trasformati in realtà e sogni ancora nel cassetto.
Gli ostacoli. L’adattamento. Le difficoltà e le opportunità di ricominciare da zero. Ventiquattro testimonianze di vita che raccolgono tutti i colori dell’arcobaleno.

“Per molti versi le vicende di queste donne migrate si possono accomunare a quelle affrontate dalle donne friulane nel corso della loro storia, caratterizzate da guerre, esodi, solitudine, precarietà, mancanza di sostegno e di sicurezze ma anche dal desiderio di rivalsa nei confronti dei pregiudizi e di rispetto dei diritti umani, specialmente della donna….” (Isanna Bonoris, associazione “Vivi il museo).

Numero di visite per questo post: 326

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Facebook