Master Giurista per Le Società Multiculturali

Il Master è diretto ai patrocinanti che operano in studi legali, agli addetti alla gestione di sportelli e uffici dedicati all’immigrazione che forniscono consulenza giuridica e fiscale per i problemi di stranieri e immigrati in materia di:
·Contratti di lavoro, tutela sindacale, permessi di soggiorno, accesso ai servizi e godimento dei diritti sociali, ecc.;
· Diritto di famiglia: ricongiungimenti familiari e adozioni;
· Esercizio della libertà religiosa individuale e collettive: permessi amministrativi, per costruzione di edifici di culto, finanziamenti pubblici, legislazione regionale;
· Contratti di compravendita per la gestione di esercizi commerciali e licenze relative;
· Rapporti con gli enti locali e le istituzioni;
· Rapporti con gli uffici immigrazione e con le forze dell’ordine;
· Rapporti con le associazioni di categoria.
I corsi consentiranno l’acquisizione di una conoscenza approfondita degli aspetti giuridici relativi all’immigrazione per quanto riguarda l’ingresso, il soggiorno, l’allontanamento dal territorio nazionale; le politiche migratorie (anche in una visione comparata); le modalità di accesso al credito e le politiche fiscali, in modo da poter dare soluzione ai problemi giuridici di stranieri e migrati assicurando tra l’altro la capacità di applicare a casi concreti la normativa relativa al lavoro e alle attività imprenditoriale; la capacità di gestione di esercizi commerciali, imprese individuali, attività artigianali, cooperative, Srl., Snc.; organizzazione di attività di volontariato, di assistenza sociale anche mediante Onlus (Zakat) o imprese di utilità sociale.
Particolare attenzione verrà dedicata agli aspetti storici dell’emigrazione a partire dalla migrazione dall’Europa sottolineando l’importanza della memoria, dei modelli di relazione nelle politiche migratorie. L’emigrazione verrò trattata sotto il profili storico, sociologico e giuridico con particolare attenzione alla sua disciplina nel diritto positivo, vista anche in chiave comparata.
Vi sarà inoltre specifica attenzione per i modelli economici delle comunità culturali ed etniche, le norme fiscali per i non cittadini, il diritto di famiglia e i diritti ed educazione dei minori; la tutela dei diritti delle donne; la libertà religiosa e di coscienza; il multiculturalismo e la difesa dell’appartenenza etnica e culturale, problemi etici e tutela della salute (infibulazione, eutanasia, trapianti, alimentazione, tumulazione).
La nuova figura professionale, pur possedendo una struttura unitaria, si articolerà in diverse “specializzazioni” per poter fornire in modo efficace una qualificata consulenza sui problemi giuridici concernenti il fenomeno migratorio.
Direttore
Giovanni Cimbalo Prof. Ord Facoltà di Giurisprudenza UNIBO
Consiglio Scientifico del Master
Daniela Memmo Prof. Ord. Facoltà di Giurisprudenza UNIBO
Lucio Pegoraro Prof. Ord. Facoltà di Giurisprudenza UNIBO
Giovanni Luchetti Prof. Ord. Facoltà di GiurisprudenzaUNIBO
Andrea Morrone Prof. Ord. Facoltà di Giurisprudenza UNIBO
Adriana Dadà Prof. ssa Dip. Storia Facoltà di Lettere UNIFI
NUMERO DI PARTECIPANTI:Massimo 40 Minimo 20
UDITORI:E’ prevista una prova finale
Per informazioni più detagliate visitate la pagina web; http://mgsm.giuri.unibo.it/

Numero di visite per questo post: 1086

Rispondi

  • Facebook
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: