Nuovi Italiani, Nuova Letteratura. Convegno conclusivo del progetto Serapeum

Serapeum(Torino, 2011)

L’ ultimo e  conclusivo incontro  di SERAPEUM, inaugurato al Salone del Libro (maggio 2011), è il convegno Nuovi Italiani, Nuova Letteratura. In programma venerdì 7 e sabato 8 ottobre 2011 presso la Biblioteca civica I talo Calvino, questo convegno intende promuovere l’attività e la conoscenza degli scrittori italiani di origine straniera o di seconda generazione che scrivono nella nostra lingua (Younis Tawfik, Davide Bregola, Yasmine Roberta Catalano…) e il loro apporto alla letteratura italiana.

La partecipazione è libera e gratuita, previa iscrizione entro il 4 Ottobre all’indirizzo di posta elettronica: iscrizioni.info@gmail.com oppure telefonando al n. 328 9617167

Le biblioteche sono tradizionalmente luoghi di scambio interculturale, non solo per il patrimonio librario e documentario in più lingue, ma anche in quanto spazi di incontro aperti a tutti. L’intento di SERAPEUM, che evoca nel nome la grande tradizione culturale dell’Antico Egitto, è proprio quello di ricreare un ideale luogo d’incontro fra le varie culture, i linguaggi e le letterature, con una proposta di iniziative finalizzate alla conoscenza e all’approfondimento della produzione intellettuale e letteraria espressa dalla recente immigrazione.  Il progetto, che attraversa molteplici aree culturali, dall’Est europeo all’Africa, dall’America Latina alla Cina, coinvolge le case editrici Mondadori, Lieto Colle, il Margine, Angolo Manzoni, il Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre e numerose associazioni migranti e interculturali.

SERAPEUM è un progetto promosso dalle Biblioteche civiche torinesi insieme alla Cooperativa Orso e all’Associazione Sur, in collaborazione con:  Centro Interculturale, Circoscrizioni 2 e 4, AIB, M.A.O, rivista Una Città; con il contributo  della Regione Piemonte
Aderiscono al progetto: Alba Media, Albania News, Alma Teatro, Amece,  Art@mia, Bucovina, Cartiera, Cooperativa Progetto Tenda, Mi Perù, Harambe, Shkodra Life, Zhi Song, Wara.

INFO
Biblioteche civiche torinesi: 011 4429857/65/54 http://www.comune.torino.it/cultura/biblioteche/

Numero di visite per questo post: 1431

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Facebook