Ricerca Nazionale: La Mediazione Linguistica e Culturale e i progetti SPRAR

CIES

Ricerca sulla strutturazione e l’impatto della mediazione linguistico-culturale all’interno dei progetti integrati nello SPRAR. Questa ricerca è stata curata da Paola Berbeglia e Daniela Bico con la supervisione scientifica di Elisabetta Melandri(CIES).
Ricercatori sul campo sono stati i mediatori interculturali:
Aouatif Mounchyne, Bahija Benabdelkader, Blenti Shehaj, Hussein Mohamed Tahlil, Hamed Hussein Ahmed, Kaliopi Vojo, Natalia Borossovna Tikhomirova, Najada Myrto, Sakaria Traore, Silvana Shabani, Victoria Stepanova.  La loro formazione specifica ai fini della ricerca è stata curata dall’equipe di ricerca e da esperti di mediazione culturale del CIES.

Il settore mediazione CIES ha contributo all’analisi qualitativa dei dati mentre il settore di Documentazione del CIES ha contributo al reperimento di documenti e alla predisposizione delle bibliografie di supporto.

La ricerca completapotete scaricarla da questo link

Numero di visite per questo post: 3692

Ultimi commenti
  1. mediattrice

    Le domande:
    1.Quanti mediatori culturali e linguistici professionisti sono in Italia (che hanno laurea italiana come mediatori culturali/interculturali e linguistici)?
    2. Quanti hanno trovato il lavoro come mediatori culturali?
    3.Chi occupa i posti di lavoro nei comuni, nelle cooperative, nei centri, nelle associazioni culturali ed interculturali e quanti di loro sono i professionisti?
    4. Qual’è il ruolo della chiesa e della politica nell’intercultura e nel sociale? Quanti posti di lavoro sono occupati e da chi nelle strutture pubbliche per il ruolo del mediatore linguistico e culturale?

Rispondi

  • Facebook
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: