Si cercano Mediatori Culturali

 

La Mediatis,  l’ Associazione Nazionale dei Mediatori Transculturali,  informa che la Cooperativa

Sociale Hope di Rovigo sta cercando  nuove collaborazioni professionali sotto forma di prestazione di lavoro autonomo. Si  cercano  mediatori culturali e interpreti nelle seguenti città:

– Milano
– Napoli
– Padova
– Torino
– Genova
– Roma
– Salerno

I mediatori richiesti dovranno essere delle seguenti nazionalità: cinese, ecuadoriana, tunisina, filippina, indiana, peruviana, senegalese; i posti disponibili sono 9.Chi desidera candidarsi per collaborazioni e inviare il proprio cv deve compilare il modulo qui.

Chi l’avesse già fatto può richiedere la modifica dei dati inseriti inviando i nuovi all’indirizzo curriculum.vitae.hope@gmail.com.

Numero di visite per questo post: 11691

Ultimi commenti
  1. maria

    salve,
    l’interculturalita’ si poggia su solide basi di cooperazione e solidarieta’ internazionale, saperle comunicare e’ il presupposto da cui partire per poter realizzare una societa’ sempre piu’ aperta e disponibile ad accogliere l’altro.

    grazie agli studi universitari da me effettuati in ambito mediterraneo, non solo linguistico, ma interculturale ed in particolare arabo-islamico, la mediazione in campo cooperativo e solidale mi ha da sempre affascinato ed accompagnato non soltanto negli studi, ma nel mio stile di vita.

    sarebbe pertanto una grande occasione quella di divenire un vero e proprio mediatore, per acquisire gli strumenti adatti per poter operare.

    pertanto sarei lieta di avere maggiori informazioni sulla possibilita’ e le modalita’ per realizzare questo mio progetto di vita.
    grazie per l’attenzione

    maria bolettieri

  2. Angelo

    Anche io vorrei avere maggiori delucidazione su come divenire mediatore culturale.

Rispondi

  • Facebook
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: