Tema: Centri di Accoglienza

7 settembre 2018

Montevarchi (AR). Mediatore culturale cercasi

Titolo e esperienza. Lingue: Inglese, francese. Domande entro il 10 settembre

La ONG Fondazione Giovanni Paolo II cerca un Operatore/Mediatore Culturale per il Progetto di accoglienza per richiedenti asilo. Sede di lavoro Montevarchi (AR). Durata 12 mesi. Scadenza candidature 10 settembre 2018. 

1 dicembre 2017

Abdulrahman, una storia di immigrazione a “Finestre”

Un viaggio in una canzone. Un viaggio attraverso la danza. Oggi, un viaggio in uno […]
14 febbraio 2016

Una dimora interculturale

In un piccolo comune del cuneese il gestore di Dimora di Castello dei Conti, ha sentito la necessità di chiedere la collaborazione dei mediatori interculturali dell'associazione AMMI e dei Psicologi per i Popoli, per far fronte alle molteplici particolarità che porta la gestione di un Centro di Accoglienza Straordinaria (CAS).
14 dicembre 2015

La mediazione nell’accoglienza dei richiedenti asilo secondo la Regione Piemonte

Il Mediatore Linguistico Interculturale non va inteso esclusivamente come interprete, funzione comunque fondamentale per i neo arrivati, bensì come professionista in grado di facilitare la costruzione di relazioni positive tra il beneficiario, gli operatori, le istituzioni, i servizi e più in generale con il contesto territoriale.
  • Facebook