Mediazione Culturale

27 Gennaio 2018

Un mondo a parte, ma non un’isola. Un progetto A.M.M.I. per le carceri torinesi

La Città di Torino, tramite l’Ufficio della Garante, ha scelto di sostenere il progetto dell’Associazione Multietnica dei Mediatori Interculturali (A.M.M.I.). Il progetto si articolerà per dodici mesi su varie attività, dall’attivazione di uno sportello informativo interculturale sino a corsi di formazione per il personale carcerario.
29 Dicembre 2017

Sesto Fiorentino (Fi): confronto tra richiedenti asilo e residenti

Un centro di accoglienza di Sesto Fiorentino, in provincia di Firenze, sperimenta pratiche di mediazione sociale e interculturale tramite spazi di dialogo in piazza tra residenti e richiedenti asilo. Una pratica molto particolare, che se svolta come si deve, potrebbe riportare la necessità di una Mediazione Interculturale di qualità al centro delle politiche di accoglienza.
22 Dicembre 2017

Asti. Caffélatte Day, festa della diversità.

Ad Asti, Il progetto "Caffélatte" che ha raggiunto il suo quarto anno di vita, mette insieme studenti, docenti r mediatori di origini, nazionalità, culture e religioni diverse, in un percorso di dialogo e creatività.
15 Novembre 2017

Mignanego (GE): Uno spettacolo per smontare i luoghi comuni

Sabato 18 novembre, 21.30 al Teatro Comunale di Mignanego (GE) Mario Spallino porterà in scena lo spettacolo "Viaggio Italiano" con la regia di Patrizia Pasqui. #Genova, #Spettacolo, #luoghicomuni,
28 Settembre 2017

Le attività dell’A.M.M.I.

Tra le azioni più importanti dell’A.M.M.I. con la funzione di sostegno alle attività di mediazione, […]
8 Settembre 2016

Convegno. Prospettive interculturali all’alba del terzo millennio: nuove tendenze, esperienze e proposte di buone pratiche

L’ufficio Scolastico Regionale Piemonte, in parteneriato con Città Metropolitana di Torino,  Comune di Torino e […]
22 Maggio 2015

Nuova struttura giudiziaria per seguire i casi di ricorsi dei Richiedenti Asilo

La Procura di Torino costituisce il 'Gruppo affari immigrazione' per velocizzare le pratiche burocratiche dei richiedenti asilo, avrà il compito di occuparsi esclusivamente di faccende relative all'immigrazione, in modo da accorciare il più possibile i tempi di attesa
8 Aprile 2015

RMI Piemonte: Eva Zenuni – Idea Donna Onlus

Ma affinché questa battaglia possa dispiegarsi occorre innanzitutto superare le barriere linguistiche e culturali che si interpongono tra cittadini immigrati, i servizi e la società locale; e la figura del Mediatore Interculturale diventa qui indispensabile, con iniziative diverse a seconda dei casi e dei gruppi destinatari.
9 Marzo 2015

Alessandria: Formazione Asgi sul tema dei Richiedenti Asilo e titolari di Protezione Internazionale

Il progetto RMI Piemonte prevede la creazione di una rete regionale di quei soggetti (enti, cooperative, associazioni, fondazioni, etc) che impiegano, formano, aggiornano e sostengono la figura del mediatore interculturale in tutti gli ambiti lavorativi nel territorio piemontese.
  • Facebook