Indagine CISP: Servizi di mediazione culturale in Italia

Indagine Cisp: è il Terzo Settore (57%) ad attivare servizi di mediazione culturale in Italia, soprattutto al centro-nord. Censite oltre 700 esperienze. Il Terzo Settore risulta il protagonista nell’avvio e nello sviluppo dei servizi di mediazione culturale, seguito di recente dalla volontà di tante amministrazioni pubbliche locali “di offrire servizi più adeguati agli utenti extracomunitari”. Infatti nel 57% dei casi è il privato sociale (associazioni, cooperative, organismi di volontariato e fondazioni) l’ente attuatore di servizi in tal senso. È uno degli aspetti emersi dall’indagine sulla mediazione culturale in Italia condotta dal Cisp (Comitato internazionale per lo sviluppo dei popoli) per conto del Ministero del Welfare. Leggi tutto 

Numero di visite per questo post: 1386

Rispondi

  • Facebook
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: