UNHCR cerca mediatori culturali

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) farà un elenco  composto da operatori qualificati sul campo, per poter  rispondere alle esigenze di  protezione civile nelle  aree di arrivi di migranti via mare, in particolare in Sicilia.  

Qualifiche richieste:

– Buona conoscenza della procedura per la  richiesta d’asilo in Italia

– Almeno 5 anni di esperienza come interprete/ mediatore interculturale

– Buone capacità di comunicazione

– Capacità di lavoro in team

– Parlare, leggere e scrivere in inglese e in italiano, e uno o più delle seguenti lingue: arabo, somalo, tigrino, amarico.

Durata prevista contratto di lavoro: 6 mesi

Come applicare
I candidati interessati sono invitati a compilare il Personal History Form ( P.11 ) che può essere scaricato all’indirizzo www.unhcr.org/recruit/p11new.doc e inviare il modulo debitamente compilato , insieme a  una lettera di motivazione,  in lingua inglese , per e -mail all’attenzione della signora Monica Amirfeiz – amirfeiz@unhcr.org .
  Non saranno prese in considerazione le candidature incomplete .  Solo i candidati preselezionati saranno contattati per il colloquio.

Data di chiusura per le applicazioni: 2 giugno 2014

 Per più info potete visitare il link:

Vacancy May14_Cultural Mediator_Contingency Roster
_________________________________________________________

Numero di visite per questo post: 12162

Ultimi commenti
  1. Ouattara Bazou

    ok sono interessato

  2. Hanaa Youssef

    Ayman Atef

  3. Roxana Repciuc

    Ci sarei io laureata al estero in lingua e letteratura inglese con laurea di 5 anni e penso di parlare e légère abbastanza bene in italiano. Cerco un impiego anche saltuario non fisso. Mi potete aiutare?

  4. gina enache

    sarei interessata per lavorare come mediatrice culturale…

Rispondi

  • Facebook
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: